Home » Blog » Quali sono i formati video per promuovere la tua azienda su Youtube

I formati di annunci video utilizzabili sono ormai numerosissimi e tramite Google Ads è possibile dar vita a campagne video attraenti, per riuscire a catturare l’attenzione dei clienti in differenti modalità attraverso la piattaforma YouTube e sui siti dei partner video.

Ma quali sono i formati degli annunci utilizzabili?

  • Annunci in-stream ignorabili
  • Annunci video Discovery
  • Annunci Bumper
  • Annunci Outstream
  • Annunci Masthead

I contenuti degli annunci video gireranno su YouTube, e per alcuni formati su piattaforme partner di Google (ovviamente tutto è basato sul formato del tuo annuncio e su come hai impostato la campagna).

In questi paragrafi verranno illustrate le opportunità vantaggiose degli annunci video e verranno comparati i formati disponibili con brevi descrizioni dettagliate. Inoltre, il lettore avrà la possibilità di conoscere norme e requisiti.

Annunci in-stream ignorabili

annunci youtube instream ignorabili

In quale caso devo far riferimento a questo formato di annuncio?

Si utilizzano gli annunci di questo tipo quando la necessità è quella di promuovere contenuti video prima, durante o successivamente rispetto agli altri video su YouTube e sui partner video di Google.

Qual è il tipo di formato di questo annuncio?

Questi video si trovano prima, nel mentre o dopo altri video. Sono quegli annunci pubblicitari che appaiono per una frazione di 5 secondi, quando guardi un video su YouTube e che puoi saltare poco dopo cliccando su SALTA.

In quali spazi viene mostrato il formato dell’annuncio in un video?

Gli annunci di questo tipo sono spesso visti sulle pagine di visualizzazione di YouTube e dei partner video Google.

Come vengono addebitati i costi?

Ogni volta che il tuo video viene visto per 30 secondi o interamente (se inferiore a 30 secondi) oppure c’è un’interazione dell’utente (tieni conto che la tariffa si basa sull’azione che viene fatta per prima), paghi in base al costo stabilito sui CPV.

Mentre, se preferisci le offerte CPM target, CPA target e Massimizza le conversioni, paghi sulla base del numero di impressioni.

Obiettivi

  • Vendite
  • Lead
  • Traffico su internet
  • Fama del brand e copertura
  • Stima del prodotto e del brand

Annunci in-stream non ignorabili

Annunci video Youtube in stream non ignorabili

In quale situazione utilizzo questo formato di annuncio?

Gli annunci in-stream non ignorabili vanno utilizzati quando i contenuti video, di cui disponi, vuoi che vengano promossi prima o dopo o nello stesso momento rispetto ad altri video su YouTube e sui partner video Google. In questo caso il tuo obiettivo è che l’intero messaggio sia visto dagli spettatori senza l’opzione di poterlo saltare.

Che tipo di formato ha questo annuncio?

Il formato è di 15 secondi (o anche meno) e spesso un video di questo tipo appare prima, durante o dopo altri video. Questi annunci non possono essere saltati dall’utente.

Dove appare questa tipologia di annunci?

Appare sempre sui video di YouTube e sui video partner di Google.

Quali sono le modalità di addebito dei costi?

Il pagamento anche in questo caso utilizza la formula del CPM, ovvero chi mette il video paga in base alle impressioni. Infatti, il sistema è basato sempre sul target CPM.

Obiettivi

  • notorietà del brand
  • copertura.

Annunci Video Discovery

Annunci Video youtube Discovery

 In quale momento ho necessità di usare questo formato di annuncio?

I Video Discovery sono utili al fine di promuovere contenuti video in posizioni agevolate e visibili. Per fare un esempio: accanto ai video di YouTube collegati oppure si collocano nelle ricerche degli utenti su YouTube o sulla home page dello stesso per le versioni mobile.

Come sono fatti questi tipi di annuncio?

Sono costituiti da un’immagine piccola che contiene video e testo. Il vantaggio di questi annunci è che invitano sempre gli utenti al clic per iniziare la riproduzione del video che a loro interessa. Quindi, fondamentalmente, non hanno dimensioni prestabilite e anche l’aspetto può variare in base alla posizione dove vengono pubblicati. In sostanza i video Discovery vengono riproposti nella pagina di visualizzazione e su quella del canale YouTube.

Dove appare l’annuncio di un video Discovery?

Appare principalmente in queste tre situazioni:

  1. Quando su YouTube facciamo una ricerca
  2. Quando vediamo dei video correlati a quelli di YouTube
  3. Quando usiamo iPhone o Smartphone e ci appaiono sulla home page

Come vengo addebitato se faccio campagne di annunci video Discovery?

L’addebito arriverà solo se l’utente cliccherà sulla miniatura e quindi apparirà il video.

Obiettivi

  • Considerazione del prodotto e del brand.

Annunci Bumper

Annunci Bumper

Quando è consigliabile far uso di questo annuncio?

Ti conviene far uso degli annunci bumper per attrarre un pubblico ampio, che viene colpito da uno short message facile da memorizzare e che capti l’attenzione.

Che formato prediligono gli annunci Bumper?

Son quei classici annunci di 6 secondi (o anche meno) che lo spettatore non può saltare e che si collocano generalmente o prima o dopo o mentre guardiamo un video. Questi annunci non possono essere schivati dall’utente online.

Dove vengono mostrati i Bumper?

I formati Bumper appaiono sempre sul canale YouTube e sui video dei partner di Google.

Come funziona l’addebito?

In questo caso l’addebito è ancora collegato al CPM target, per cui si paga in base alle impressioni.

Obiettivi

  • notorietà del brand
  • copertura del brand

Annunci Outstream

Quando è indicato usare gli annunci in posizione Outstream?

Devi tener conto che l’utilizzo di questi annunci è molto utile per arrivare a più clienti, sfruttando le potenzialità dei dispositivi mobile, che aumentano la copertura degli annunci video.

A quale formato risponde questo tipo di annuncio?

È quel tipo di annuncio che, quando navighi sui siti web, inizialmente è silenzioso e solo se passi vicino con il mouse o il dito, allora si attiva l’audio. Questo annuncio consente, a un buon prezzo, di far conoscere il proprio video.

In quali posizioni del sito web o canale trovo questa tipologia di annunci?

Questo tipo di annunci si possono trovare in varie posizioni, specialmente se ci riferiamo ai dispositivi mobili:

  • Banner pubblicitari
  • Interstitial
  • Annunci in-feed
  • Annunci nativi
  • In verticale
  • A schermo intero

Quali sono le modalità di addebito dei costi?

Gli addebiti rispondono sempre al CPM target, o meglio in questo caso al vCPM target. Il loro prezzo è basato su unico parametro indicato dal costo per mille impressioni visibili. Chi pubblicizza paga, solo se chi naviga riproduce il video per due o più secondi.

Obiettivi

  • notorietà del brand
  • copertura del brand

Annunci masthead

Quando utilizzo questo formato?

Una delle possibilità interessanti di questo formato è far conoscere sempre più la notorietà di servizi recenti o prodotti innovativi. Un’altra è quella di arrivare a un pubblico molto vasto in poco tempo. È il caso questo delle situazioni dei saldi.

Questi annunci però si possono avere solo se si contatta un rappresentante di vendita di Google.

Com’è costituito il formato dell’annuncio?

Per prima cosa dobbiamo subito distinguere fra il formato che appare su un desktop di un computer, quello che vediamo su un dispositivo mobile e quello che ci appare su uno schermo TV.

Desktop di un PC

In un annuncio messo in posizione masthead abbiamo un video in primo piano senza audio che parte automaticamente e che ci appare nella parte alta della home page di YouTube.

I formati dell’annuncio posizionati in masthead sono o quello detto widescreen (adatti per lo schermo largo) o 16:9. L’annuncio appare come un riquadro informativo sulla destra ed è posto nella parte più alta del sito. In questo quadrato si possono trovare almeno due video correlati fra loro. L’utente può attivare o disattivare l’audio a piacimento, cliccando sul video (dove c’è l’icona apposita).

Dopo la riproduzione automatica del video, il formato torna a quello della miniatura. Se l’utente clicca sul video o sulla piccola immagine, viene reindirizzato alla pagina di YouTube per vedere il video.

Dispositivi mobili

Nel caso di dispositivo mobile l’annuncio posto in masthead parte automaticamente senza audio per tutta la durata del video e si trova nella parte alta dell’APP mobile YouTube o nella sezione feed della homepage, cioè quella dei canali, a cui siamo iscritti. Qui possiamo, infatti, vedere i video più recenti proposti dai nostri canali

Anche l’annuncio masthead mobile presenta una piccola video-miniatura e poi un testo personalizzabile, un titolo che scegliete voi, una descrizione e un suggerimento a fare un’azione. In più l’icona e il nome del canale video di rimando è quello dell’inserzionista, cioè vostro. Se l’utente clicca un annuncio di questo tipo, si ritrova immediatamente alla pagina YouTube vostra.

Schermo TV

In questo caso per televisione intendiamo ovviamente Smart TV. L’annuncio è sempre in alto nell’app YouTube ed è sempre del tutto senza audio. Il formato è o quello del widescreen o 16:9 e l’interazione dell’utente per vederlo sarà con il telecomando. Finita la riproduzione, il video torna nella forma piccola. Se l’utente si posiziona sul video di nuovo o sull’immagine si ritrova il video a schermo grande.

L’unica cosa che manca in questo annuncio rispetto a quello del computer o mobile è la call to action.

L’addebito come sarà regolato?

Anche questi annunci sono disponibili solo su prenotazione e il costo è calcolato sul parametro delle mille impressioni (CPM) o su quello del costo giornaliero (CPD) prefissato. Conviene allora trovare l’intesa con il team pubblicitario di Google per avere un quadro chiaro delle tariffe e degli obiettivi di impressioni della campagna.

Contattaci

Contattaci senza impegno, ti aiuteremo a migliorare la tua presenza online.
E’ consigliabile prendere appuntamento.

  • Ufficio: Via Pasqui 28, Rovereto (Trento)

  • 328 2727547

  • info@alessandrogiovanazzi.it

Seguici:

Scrivici

    Accetto le condizioni di privacy e trattamento dei dati personali