Si proprio così, e fate attenzione, non generalizzate, parlo proprio di questa tipologia di attività locale, perchè se già ci spostiamo per esempio su un negozio che rivedende antifurti e sistemi di sicurezza o un centro estetico, allora li può servire, e parecchio anche, ma è un altro discorso.

Può suonare tutto strano, ma per capire meglio dobbiamo ragionare sul processo di acquisto delle persone e sul budget di partenza.
Ovviamente da questo ragionamento dobbiamo escludere quello che è il target ed il processo di acquisto di ecommerce come per esempio Zalando e Yoox, chi acquista nel negozio in centro storico capi anche di qualità, raramente acquista su Zalando, e comunque si parla appunto di ecommerce con budget letteralmente infiniti, non parliamo di un semplice sito vetrina. Se volete approfondire potete leggere questo articolo che parla di ecommerce.

Dobbiamo anche escludere da questo ragionamento siti che promuovono linee di prodotti specifici (di nicchia o artigianali) o brand.

Prendiamo per buono che il nostro target sia un pubblico femminile, cosa fanno le donne quando decidono di fare shopping?

Le situazioni sono due (se mi sbaglio scrivetemi pure 🙂 ):

  1. Escono e vanno direttamente nei loro negozi di riferimento.
  2. Vanno a far un giro a vedere le vetrine, può essere in centro città come al centro commerciale.

Quindi, io imprenditore, o mi trovo nella situazione uno, oppure necessariamente avrò bisogno che la persona passi davanti alla mia vetrina, e noti qualcosa che la faccia fermare. Si, l’intuito e la vista femminile in ambito vetrine è fenomale, quindi il problema sarà principalmente che la persona passi davanti alla vetrina.

Mettiamoci quindi nei panni di un piccolo imprenditore o imprenditrice che decide di aprire un negozio, non si troverà sicuramente ad essere punto di riferimenti di molte donne (a parte le amiche), e quasi sicuramente non avrà un budget superione a 2000 euro , viste tutte le spese di apertura appena affrontate (è una cifra per dare una idea ma non è poi tanto diversa da quello che mi son sempre sentito dire).

Quindi di cosa avrà bisogno? Di più persone in target possibili che vedano la sua vetrina, sia fisica che online.

Supponiamo quindi di voler fare un sito web vetrina, per un sito decente andranno spesi almeno 1500 – 2000 euro, quasi tutto il budget.
Qui sorgeranno due grossi problemi:

  1. Il primo è, che fare un sito web e lasciarlo li non ti servirà a niente, perchè non sarà posizionato, non avrà visite e nessuno lo vedrà, e le spese per posizionarlo sono molto superiori al restante budget.
  2. Il secondo problema, da non sottovalutare, è che dovranno essere caricate sul sito le foto, almeno dei capi migliori, e col tempo dovranno essere aggiornate. Vi assicuro per esperienza che la cosa più probabile che succederà,  sarà che il primo mese verranno caricate le foto, poi pian piano ne verranno caricate sempre meno, alla fine il sito verrà abbandonato. Voi mi direte, sincronizziamo tutto con un gestionale? Si, il budget aumenterà esponenzialmente, e comunque li sito sarà lo stesso senza visite.

Quindi cosa fare?

La soluzione per un tipo di attività del genere è Facebook/Instagram + Facebook ADS, che non sono altro che le sponsorizzate a pagamento di Facebook.

Ogni volta che ci sarà l’occasione, utilizzando lo smartphone si faranno delle belle foto dei prodotti, magari indossati, che verranno poi postati sui social, in modo da attirare le persone in negozio. Letteralmente portare la vostra vetrina online.

Ma allora perchè sono necessarie le sponsorizzate di Facebook?
Perchè se pubblicherete solo sulla vostra pagina, non le vedrà nessuno.

Spesso vedo profili social aggiornati ogni giorno, con spese di tempo e magari di consulenza anche importanti. Purtroppo però,  rispetto ad anni passati, questa attività, seppur importante, vi porterà una visibilità prossima allo zero. Si proprio, così, gli algoritmi di Facebook con il tempo hanno tagliato la visibilità dei post.

Per fare un esempio numerico, se anni fa avevi una pagina con 1000 fan, e postavi qualcosa, potevi stare certo che una fetta molto consistenze della tua fanbase avrebbe visto il tuo post (all’inizio era anche prossima al 100%), in questo momento purtroppo, puoi sperare che lo vedano un 5-6% dei tuoi fan. Se non ci credi prova controlla le interazioni dalle tue statistiche.

Le sponsorizzate invece, ti consentono di raggiungere un determinato target di persone che altrimenti non potresti mai raggiungere, utilizzando per esempio la geolocalizzazione, il sesso e l’età.

In questo modo avrai una vetrina online con lo stesso effetto della vetrina fisica, cioè quello di far entrare le persone in negozio, e poi si spera, vendere.

Ovviamente quello che proponi deve piacere!!! 🙂

Contattaci

Contattaci senza impegno, ti aiuteremo a migliorare la tua presenza online.
E’ consigliabile prendere appuntamento.

  • Ufficio: Via Pasqui 28, Rovereto (Trento)

  • 328 2727547

  • info@alessandrogiovanazzi.it

Seguici:

Scrivici

Accetto le condizioni di privacy e trattamento dei dati personali